Dorme a casa della fidanzata, il padre di lei lo accoltella nel sonno

È ricoverato in condizioni drammatiche all’ospedale di Circolo di Varese un ragazzo di 26 anni rimasto vittima di una aggressione mentre dormiva. Sarebbe, infatti, stato colpito a coltellate nel sonno. È stato, intanto, fermato il padre della fidanzata, 49 anni, come possibile responsabile dell’attacco. La vittima, secondo una prima e sommaria ricostruzione, stava dormendo proprio con la ragazza nell’abitazione di famiglia in via Monsignor Trezzi, a Vedano Olona, quando, intorno alle 7 di oggi, mercoledì 3 aprile, è stato aggredito. A chiamare i soccorsi è stata la giovane, svegliata dalle grida del compagno. Sul posto si sono subito precipitati i sanitari del 118 e i carabinieri che indagano sull’accaduto.
Ancora non è chiaro il motivo che ha spinto il 49enne a compiere il drammatico gesto, anche se pare, stando a quanto riportano gli inquirenti, che non abbia mai gradito la relazione della figlia con quel ragazzo che, trasportato d’urgenza in ospedale, è ora nelle mani dei medici, è in prognosi riservata ma non sarebbe in pericolo di vita. Ha ricevuto due fendenti penetranti all’emitorace e al fianco, per i quali verrà sottoposto ad un intervento chirurgico nelle prossime ore. Il suo presunto aggressore è stato invece accompagnato in caserma per essere interrogato.

Ida Artiaco
(fanpage.it)