DDA Reggio, ‘ndrangheta controlla il traffico internazionale di stupefacenti

Reggio Calabria – “La ‘ndrangheta ha un ruolo centrale, nella misura in cui diviene la componente in grado di interfacciare tutto il resto. Questo ormai è dimostrato da decine di operazioni, non soltanto portate avanti dalla Dda di Reggio Calabria”.
Lo ha affermato il procuratore aggiunto della Dda di Reggio Calabria, Giuseppe Lombardo, nel corso della conferenza stampa tenuta presso il comando provinciale dei Carabinieri per illustrare i dettagli dell’operazione Edera condotta dal Ros che hanno eseguito trenta misure cautelari per traffico internazionale di droga.
“La ‘ndrangheta – ha aggiunto Lombardo – non è più soltanto quell’agenzia criminale di cui si parlava nei primi anni ’80, in grado di risolvere problemi, ma è soprattutto una struttura che programma la gestione criminale di tutto quello che ruota intorno al traffico internazionale di stupefacenti”.