Cosenza, minori in coma etilico a Capodanno? Il 118: è una fake news

Cosenza – Ha fatto scalpore la notizie, diffusa soprattutto attraverso i social, che nella notte di Capodanni ben 46 minorenni di Cosenza siano stati portati al pronto soccorso dell’Annunziata in coma etilico.
Si tratta di una fake news che ha allarmato e innescato anche una serie di polemiche e prese di posizione di vario genere.
A smentire, definitivamente, la notizia ci pensa direttamente il 118 di Cosenza che testualmente scrive “”Rettifica ad una notizia palesemente falsa: Che spesso i social siano portatori di cattiva informazione non è una novità. Accade anche, che pur di raccogliere tanti click, o peggio per far notizia si pubblichi una notizia neanche verificata. La notte di Capodanno secondo una delle tante pagine online una quarantina di adolescenti si sono rivolti al Pronto Soccorso di Cosenza in stato di come etilico: “La notizia che 46 ragazzi minorenni, in media sedicenni, siano stati curati al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Cosenza per coma etilico, lascia senza parole ma non giunge inattesa.” Nè al 118 in servizio quella notte in prossimità del concerto con un Posto Medico Avanzato nè al Pronto Soccorso di Cosenza risulta che ci sia stato alcunché di intervento relativo a 46 minori.”