Cosenza e Rende si svegliano sotto la neve: scuole chiuse. Su A2 in azione mezzi spargisale-VIDEO

VIDEO Cosenza – Scuole chiuse, oggi, a Cosenza e Rende che si sono svegliate sotto la neve. I sindaci delle due città, infatti, in relazione alla situazione meteo hanno firmato le ordinanze di chiusura degli istituti di ogni ordine e grado.
La neve, come ampiamente previsto, è caduta abbondante prima a quote medie, poi di collina, interessando sopratutto i versanti tirrenici di Pollino e Valle dell’Esaro e dall’alba anche in pianura nella Valle del Crati. A Cosenza si è già depositato un leggero strato bianco. In Sila nevica interrottamente e la neve ha già superato i 40 centimetri.
Sulle principali stradali urbane ed extraurbane e sull‘Autostrada A2 del Mediterraneo sono già all’opera i mezzi spazzaneve e spargisale dell’Anas. Quest’ultima ricorda c’è l’obbligo di usare catene da neve o pneumatici invernali. Nelle prossime ore è atteso ancora maltempo, sopratutto sui versanti tirrenici con piogge, temporali e ancora nevicate a quote bassissime.

Foto di Mariateresa Aiello

Video pubblicato da Paolo Mirabelli