Continuano le ricerche del calabrese Luigi Lia scomparso in Piemonte

Dal 20 agosto scorso non si hanno più notizie del calabrese Luigi Lia, 63 anni, originario di Sersale in provincia di Catanzaro.
L’uomo, alto 1,67, occhi e capelli castani e con una cicatrice a forma di V sul labbro superiore, ha fatto perdere le proprie tracce dalla sua residenza di Volpiano, in provincia di Torino, dopo essere uscito, intorno alle 21:45, per una consueta passeggiata. Al momento della scomparsa Luigi Lia indossava giubotto blu, scarpe blu ed aveva in tasca alcune decine di euro, oltre che il cellulare che risulta sempre staccato.
Non portava con sé i farmaci necessari per la sua terapia quotidiana. Al momento gli appelli pubblici dei familiari non hanno sortito alcun risultato. Del caso di è anche occupato la nota trasmissione “Chi l’ha visto?” di Rai3.