Civitavecchia, 45 chili di cocaina tra le cipolle: autista calabrese in manette

Civitavecchia – C’erano circa 45 chili di cocaina, nascosti tra le cipolle, dentro un tir a bordo di una nave proveniente da Barcellona. All’arrivo al porto di Civitavecchia (nella foto), il carico è stato scoperto e sequestrato dai militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Roma e dai funzionari doganali.
Il conducente, un uomo di 50 anni di origini calabresi è stato arrestato. La droga era all’interno di due valigie, nascoste fra le pedane di cassette di cipolle: 42 panetti di cocaina purissima – distinti e minuziosamente confezionati in una pellicola di cellophane nera – tutti marchiati con uno specifico logo.
L’autotrasportatore è stato perquisito e sono state trovate banconote di diverso taglio, per un valore complessivo pari a 4mila euro, compenso per il traffico illecito. L’ingente partita di droga sulle piazze di spaccio avrebbe potuto fruttare all’organizzazione criminale circa 12 milioni di euro.