Catanzaro, nuovo stop ai concorsi per Oss e infermieri all’Ao ‘Pugliese-Ciaccio’

Catanzaro – A distanza di soli pochi giorni dalla pubblicazione dei calendari con le date per le nuove prove inerenti i concorsi banditi dall’azienda ospedaliera ‘Pugliese-Ciaccio’ di Catanzaro arriva l’ennesima doccia fredda per le centinaia e centinaia di partecipanti.
Il Consiglio di Stato, infatti, con un decreto cautelare ha sospeso nuovamente le procedure di selezione fino alla discussione collegiale in Camera di Consiglio fissata al 17 gennaio.
La decisione fa seguito all’istanza avanzata nei giorni scorsi dall’avvocato Giuseppe e Francesco Pitaro per conto di circa trecento candidati in un primo tempo risultati idonei alle prove pre-selettive e poi annullate. I giudici di Palazzo Spada hanno confermato la necessità di fissare le date delle prove ad una data successiva a quell’udienza del 17 gennaio, in tal modo irrompendo e sospendendo le procedure concorsuali che il management aziendale aveva programmato il 4 e il 5 gennaio per gli operatori sociosanitari e il 14 e il 15 gennaio per gli infermieri.
I concorsi riguardavano la nuova assunzione di 30 operatori socio-sanitari e 18 infermieri.