Catanzaro, furto in abitazione: 2 arrestati, altre 2 persone ricercate

Catanzaro – Due persone arrestate e altre due sono ricercate dopo che la Polizia che ha bloccato gli autori di un furto in un’abitazione in viale Isonzo di Catanzaro. Agli arresti domiciliari sono finiti Sergio Bevilacqua, ventenne catanzarese, e Patrizio Bevilacqua, catanzarese di 36 anni, accusati di furto in abitazione in concorso, mentre il secondo anche per il reato di violenza e resistenza a pubblico ufficiale. In quattro si sono intrufolati in una palazzina approfittando dell’assenza del proprietario e forzando una finestra.
Dopo avere messo a soqquadro tutte le stanze, sono fuggiti, ma sono stati notati dal proprietario che stava facendo rientro a casa. Subito è scattato l’allarme e sul posto sono intervenute le pattuglie delle Volanti della polizia che sono riuscite a chiudere l’area intorno all’abitazione. Uno dei quattro malviventi era riuscito, però, a fuggire nei momenti concitati in cui il proprietario è tornato a casa.
I due Bevilacqua sono stati, invece, bloccati nonostante un nuovo tentativo di fuga. Entrambi sono stati anche soccorsi con un’ambulanza per le ferite riportate durante i vari tentativi di fuga, durante i quali si sono anche lanciati dal balcone dell’appartamento.
Il proprietario dell’abitazione ha denunciato il furto di monili in oro per un valore di circa duemila euro e di un organetto del valore di circa settecento euro. Proseguono le indagini per individuare i complici e recuperare la refurtiva.