Catanzaro, calcio violento: arbitro aggredito e ferito a Lido, carabinieri stoppano rissa pure al Federale

Catanzaro – Pomeriggio domenicale molto movimentato sui campi di calcio di Catanzaro. I carabinieri, infatti, hanno dovuto effettuare due interventi. Il primo allo stadio ‘Curto’ del quartiere marinaro dove per il campionato di prima categoria si è disputata la partita tra il Borgia e la Rombiolese. Alta tensione per tutta la durata del match che vedeva le due formazioni giocarsi la salvezza.
La partita si è conclusa con la vittoria della Rombiolese per 4-1 che ha condannato alla retrocessione il Borgia. Al termine dei 90 minuti sarebbe scoppiata una rissa che ha coinvolto anche l’arbitro, il signor Loris Graziano poco più che 20enne di Rossano, che è rimasto ferito. (nella foto)
L’altro intervento dei carabinieri si è verificato presso il campo di gioco del Federale per una rissa tra i giocatori del San Pietro Apostolo e del Prasar, squadre che militano nel campionato di seconda categoria.