Calabria, temperature in picchiata, arriva la “sciabolata”: Ecco le previsioni-VIDEO

VIDEO Lamezia Terme – Inizio d’anno al freddo e al gelo per la Calabria. Anche la nostra regione, infatti, risentirà dell’irruzione di aria gelida di origine Artica che dall’Europa orientale e i Balcani investirà l’Italia e che gli esperti chiamano “sciabolata”.
Le temperature, quindi, nelle prossime ore saranno destinate a crollare sensibilmente, i venti tenderanno a rafforzarsi da quadranti settentrionali, il tempo diverrà instabile sui versanti orientali.
Nella nostra regione, dalle prossime ore, le temperature subiranno un vero tracollo a partire dal Cosentino ed entro la giornata di giovedì 3 il calo si avvertirà su tutta la regione in modo sensibile.
Dalle prime ore di giovedì l’avviso di condizioni meteo avverse del Dipartimento della protezione civile prevede nevicate su Sicilia settentrionale e Calabria meridionale, con quota neve in progressivo calo fino a 200-400 metri con locali possibili sconfinamenti fino al livello del mare e apporti al suolo “da deboli a moderati”, localmente “abbondanti” alle quote collinari e montane.
Venerdì si avrà il clou della fase fredda, quando valori di circa -10°C a 1500m raggiungeranno il Cosentino. Al suolo, sia giovedì che venerdì avremo valori massimi prossimi allo zero anche in pianura, con valori notturni diffusamente al di sotto, anche abbondantemente sui monti.
Ecco nel dettaglio cosa ci aspetta per venerdì 4 gennaio: