Cadavere nella stazione ferroviaria a Catanzaro, forse overdose

Catanzaro – Il corpo di uomo di G.S. di 37 anni è stato rinvenuto mercoledì mattina, intorno alle 6, da una pattuglia della polizia di Stato nei pressi della stazione ferroviaria di viale Isonzo, di fronte l’edificio scolastico, nel quartiere Corvo di Catanzaro. E’ stato un capotreno di un convoglio in transito ad accorgersi di quel corpo senza vita e ad avvisare il 113.
Secondo i primi accertamenti, la morte potrebbe essere stata causata da una overdose. Sul posto sono intervenuti il medico legale e la polizia per le indagini del caso. L’uomo, secondo quanto emerso dai primi accertamenti, era ospite di un centro di recupero per tossicodipendenti non distante dal luogo dove è avvenuto il ritrovamento del cadavere.
La polizia mortuaria ha trasportato la salma dell’uomo all’Istituto di Medicina Legale.

(foto Gazzetta del Sud)