Borgia, restituito il terreno di località ‘Battaglina’. Amato: una giornata storica per tutti

Borgia (CZ) – “Oggi è una giornata storica per il Comune di Borgia e per tutta la cittadinanza: il terreno in località Battaglina che era stato destinato a diventare una delle più grandi discariche d’Europa torna alla nostra comunità che ha combattuto, si è impegnata con grande senso civico e autentico coinvolgimento per ottenere questo risultato. Una battaglia durata anche troppo a causa delle lunghe vicende giudiziarie, ma oggi possiamo finalmente mettere la parola ‘fine’ con sollievo e soddisfazione di tutti”.
E’ quanto afferma l’assessore comunale all’Ambiente, Virginia Amato, in occasione del rilascio del terreno da parte della società Sirim avvenuto questa mattina. Dopo sei anni di attesa e una sentenza del Tribunale amministrativo regionale si riaprono i cancelli.
“Sono profondamente commossa per questo passo che abbiamo voluto compiere insieme, e per questo è doveroso ringraziare tutti coloro che si sono battuti affinché questa vittoria potesse realizzarsi – ha detto ancora -. Da persona impegnata in questa battaglia sin dal primo giorno, permettetemi di ricordare a chi tenta di distorcere la realtà anche in questa occasione, intervenendo per proclami, che abbiamo semplicemente mantenuto gli impegni assunti in campagna elettorale, per come si può evincere dal nostro programma consultabile anche on line”.