Atto vandalici alla sede della Lega a Nicotera, Furgiuele: “Episodio preoccupante”

Lamezia Terme – “La notizia dell’atto vandalico perpetrato ieri ai danni dell’info-point elettorale della Lega a Nicotera, mi rattrista e mi preoccupa allo stesso tempo, ma credo anche sia la prova che stiamo lavorando bene.
Andiamo avanti, senza chinare la testa innanzi all’arroganza di chi forse sente già che qualcosa grazie a noi sta cambiando a Nicotera”. Lo dichiara l’in. Domenico Furgiuele della ‘Lega Salvini Premier’ che aggiunge “Sono tuttavia persuaso dalla convinzione che azioni del genere non vadano sottovalutate in quanto tese evidentemente a scoraggiare non solo la militanza politica nel nostro partito, ma la stessa partecipazione alla vita pubblica.
Esse pertanto devono indurre alla riflessione ogni cittadino che abbia a cuore il valore della agibilità democratica in contesti tutt’altro che semplici. Un valore al ripristino del quale una squadra coesa di militanti e simpatizzanti sta lavorando con passione. Lo dimostra il dinamismo del nostro candidato a sindaco, Antonio Macrì, e della sua squadra di persone competenti e decise a dare nuovo impulso amministrativo ad una comunità, quella di Nicotera, che merita attenzione e costante collegamento istituzionale”.
“Gli amici a sostegno di Macrì, che peraltro proprio ieri ho incontrato insieme al collega Crippa in una costruttiva assemblea, devono sapere una volta di più che, per il nostro tramite, le istituzioni parlamentari non faranno mancare il loro sostegno al cammino di rinascita sociale e politica che la Lega ha intrapreso. L’invito – conclude Furgiuele – è quello di andare avanti senza piegarsi”.