Ancora creolina al ‘Maresca Ferraris Petrucci” di Catanzaro. Intervengono i Vigili del fuoco

Catanzaro – Squadra dei vigili del fuoco ed unità del nucleo NBCR coordinate dal funzionario di settore del Comando VVF di Catanzaro sono intervenute, questa mattina, presso l’istituto tecnico ‘Maresca Ferraris Petrucci’ per lo sversamento di una sostanza chimica.
Lo sversamento, effettuato nella notte ad opera di ignoti, ha interessato i locali posti al primo piano dell’edificio scolastico.
Il personale del nucleo NBCR intervenuto ha effettuato rilievi di tipo strumentale e prelevato alcuni campioni della sostanza successivamente consegnati ai laboratori dell’Arpacal per le ulteriori analisi di competenza. Da una prima valutazione la sostanza utilizzata, di colore scuro, densa e dall’odore acre è assimilabile alla creolina, un disinfettante impiegato in vari campi, da quello medico a quello zootecnico, civile e veterinario.
Dalle misurazioni strumentali effettuate risulta una concentrazione di vapori in aria tale da dover interdire l’accesso a tutta la zona dell’Istituto in attesa delle operazioni di bonifica da parte degli enti preposti.
Nella giornata di martedì nella stessa struttura scolastica, nella zona adibita a laboratori tecnici, si era verificato un evento simile in forma più lieve che non aveva comunque compromesso il normale svolgimento delle lezioni. Nell’edificio non vi erano alunni i quali, venuti a conoscenza della situazione erano rimasti nel piazzale esterno.
Per fortuna non si registrano danni a persone o intossicati.