Anche il caso del Tribunale di Vibo Valentia all’attenzione dl plenum straordinario del Csm

Roma – “Convocare una o più sedute straordinarie di plenum” del Consiglio superiore della magistratura e ”istituire una commissione ad hoc per affrontare e mappare, con priorità assoluta, la situazione di criticità in cui versano molti uffici giudiziari”.

A chiederlo è stato il togato Antonio Lepre, intervenendo in apertura del plenum a nome di tutto il gruppo di Magistratura Indipendente.
La richiesta prende le mosse ”dallo stato disastroso in cui sono costretti ad operare alcuni uffici giudiziari, come quelli di Bari, Napoli Nord, Vibo Valentia e Termini Imerese nei quali spesso mancano addirittura i personal computer, le stampanti, la carta, le stanze, i cancellieri”.
In particolare a Vibo Valentia è stato sottolineato ”il tribunale è al buio da circa un mese, i bagni pubblici sono inagibili, forse il tribunale andrebbe addirittura chiuso quanto meno per la palazzina della sezione lavoro”. (foto sopra)

- Advertisement -