Alla scoperta dei tesori archeologici vibonesi. Seconda tappa del tour nei parchi cittadini

L'archeologa Mariangela Preta illustra la storia delle Mura Greche di Vibo

Si è svolta martedì pomeriggio la seconda giornata dei “Parchi Urbani in Tour”, l’iniziativa promossa dall’amministrazione comunale di Vibo Valentia (assessorato alla Cultura). Un piacevole momento che ha attirato 120 persone di differenti estrazioni: cittadini vibonesi, cittadini emigrati e tanti turisti che hanno voluto provare l’ebbrezza di un tour breve, ma nello stesso tempo molto intenso, diretto dall’archeologa vibonese Mariangela Preta. Alle 18 in punto tantissima gente ha riempito il piazzale del comune (lato Viale Kennedy) per iniziare il tour con la prima visita alle Fornaci Romane situate proprio dentro la sede comunale. Poi tutti in bus (con collaborazione delle Ferrovie della Calabria) ed in macchina alla volta delle Mura Greche in Via Paolo Orsi. Ed ancora, breve tappa al Castello Normanno-Svevo ed, infine, al Battistero in Piazza San Leoluca. Alla fine della visita guidata, molto apprezzata dai partecipanti, ecco un momento conviviale trascorso in uno noto bar cittadino. All’iniziativa hanno partecipato, tra gli altri, il sindaco Maria Limardo e gli assessori Franca Falduto e Pasquale Scalamogna.
Entusiasta il primo cittadino: “Siamo felicissimi e sono davvero emozionata perché è un’iniziativa bellissima, straordinaria, innovativa, che è stata posta in campo ed è la dimostrazione di come si possa fare molto anche senza risorse. Da questi turisti e dagli stessi vibonesi che non conoscono fino in fondo questo straordinario patrimonio archeologico, stiamo ricevendo una consapevolezza ed una spinta a ripetere queste iniziative. Vorremmo, da qui in avanti, garantire almeno una volta alla settimana una presenza dei turisti sul nostro territorio”.