Addio a Sissy Trovato Mazza, è mistero dopo 2 anni sulla sua tragica vicenda-VIDEO

VIDEO Taurianova (RC) – Sissy Trovato Mazza è morta. La giovane agente di polizia penitenziaria, ridotta in stato vegetativo irreversibile da un colpo di pistola, si è spenta a seguito di una grave infezione che ha complicato il suo quadro clinico. La ragazza, 28 anni, è morta nella casa di famiglia a Taurianova nel Reggino, circondata dal calore dei suoi cari: i medici, dopo aver preso atto dell’aggravamento delle sue condizioni, avevano acconsentito a farla tornare a casa.
Da due anni Sissy Trovato Mazza si trovava in condizioni critiche e purtroppo le speranze di sopravvivenza erano sempre più ridotte. Il decesso è avvenuto la scorsa notte. L’agente aveva 28 anni.

La sua storia è finita al centro di un caso di cronaca nera che dura da due anni. Sissy era stata ritrovata all’interno del vano dell’ascensore dell’ospedale civile di Venezia, dove si trovava per lavoro, colpita da un proiettile esploso da mano ignota: non è mai stato chiaro se si fosse trattato di un tentativo di suicidio o se qualcuno avesse voluto ucciderla. Il proiettile le aveva trapassato la parete cranica riducendola in stato vegetativo.
A lungo si è valutata la prima ipotesi, ma una serie di indizi e la convinzione dei familiari secondo i quali la giovane non avrebbe mai potuto compiere un simile gesto, potrebbero far scattare le indagini con la nuova ipotesi investigativa di omicidio. Sissy Trovato Mazza ha lottato per due anni tra la vita e la morte: è stata sottoposta a delicati interventi, ma alla fine non ce l’ha fatta.
In queste ore, intanto tutta la comunità di Taurianova piange la giovane concittadina e servitrice dello Stato. “Non doveva finire così”, “Rip guerriera”, sono alcuni dei centinaia di commenti sono apparsi sotto il post che annuncia la morte della ragazza su FB, nel gruppo del comitato civico Sissy la Calabria è con te, dove si legge: “Tra le tante e tante stelle questa sera si è aggiunta un’altra che tra tutte è la più bella, illumina la Terra con quel sorriso radioso: questa nuova Stella ha un nome, si chiama Sissy La Guerriera”.
Nel video di fanpage.it gli ultimi istanti prima del colpo di pistola.

Leggi anche:

Caso Sissy: A 2 anni di distanza si riapre l’indagine. La famiglia: Hanno tentato di ucciderla-VIDEO

Leggi anche:

Caso Sissy, il ministro della Giustizia Bonafede incontra il papà dell’agente calabrese: “Veglierò sul caso”