A fine maggio esplode bolla africana: fino a 40°

Quello che secondo gli esperti è stato il maggio più freddo dal 1987 terminerà con un‘ondata di caldo africano. Il team del sito ‘ILMeteo.it’ parla di “boom estivo nella parte finale del mese con tanto sole e temperature fino a 40°C”. Ciò che stupisce maggiormente è che dal clima a dir poco rigido di questi giorni passeremo in maniera repentina a temperature bollenti. “Un’alta pressione di origine africana sta infiammando tutta la Penisola Iberica spingendosi con le propaggini più avanzate fin verso le Isole Britanniche” fanno sapere gli esperti meteorologi. Almeno fino a giovedì 16 “ci aspettiamo temperature molto elevate specie tra Spagna e Portogallo con punte massime oltre i 35°C”.

Dopo il Regno Unito (a Londra sono attese temperature intorno ai 20°C, valore del tutto insolito in questo periodo), “l’ondata di calore si spingerà anche verso il nostro Paese nel corso del weekend interessando però solamente le regioni del Sud e la Sicilia. Prime prove di caldo quindi con punte fin verso i 30°C”. Antonio Sanò, direttore e fondatore del sito www.iLMeteo.it, avvisa comunque che la vera svolta si vedrà solamente nell’ultima settimana del mese (da lunedì 27 maggio, insomma), quando “una nuova pulsazione del vasto anticiclone africano invierà una bolla d’aria molto calda verso l’Italia”. Le zone dello Stivale maggiormente interessate saranno “i settori centro-meridionali del Paese con punte di temperatura a sfiorare i 40°C specie sulla Sicilia. Il caldo aumenterà anche al Nord con valori termici superiori ai 22°C su gran parte della Pianura padana. Via libera quindi ai primi bagni di stagione, soprattutto nel Sud Italia”.