Francavilla Marittima (Cs) – Un gravissimo incidente domestico è costato la vita ad Antonello Santagada di soli 16 anni. (nella foto l’abitazione della giovane vittima)
Secondo la ricostruzione dei carabinieri, intorno alle 19:00 di lunedì, in una pertinenza dell’abitazione del giovane, nella parte alta di Francavilla Marittima, il ragazzo stava stesse usando una motosega, non si sa bene se per tagliare legna o altro, quando l’attrezzo, con ogni probabilità, gli sarebbe sfuggito di mano e, perdendone il controllo, gli avrebbe reciso la carotide.
I soccorsi, se pur immediati, sono risultati vani. Il ragazzo, infatti, è deceduto in una pozza di sangue a causa della copiosa emorragia.
Antonello Santagada frequentava l’Istituto tecnico commerciale e per geometri “Filangieri” di Trebisacce.
Sul luogo dell’incidente si sono recati anche i carabinieri di Francavilla per i rilievi e la ricostruzione di quanto accaduto. Sul corpo del giovane non è stata comunque disposto l’esame autoptico.


10 ottobre 2017