Lamezia Terme – Nel corso di mirati servizi volti al controllo del territorio, nonché al contrasto circa l’uso di sostanze stupefacenti, i Carabinieri del Nucleo Operativo e della Stazione Lamezia Terme Sambiase, hanno tratto in arresto due ragazzi di Nocera Terinese, M. F., classe 94, e R. A., classe 85. Nello specifico l’attenzione dei militari che stavano transitando per il viale stazione della cittadina tirrenica veniva attirata da alcuni rumori provenienti da un garage con due ragazzi all’interno.
Alla vista dei militari che si avvicinavano, uno dei due si dava a precipitosa fuga cercando di eludere il controllo dei Carabinieri, sperando di non esser visto e di non essere sottoposto a perquisizione.
I militari riuscendo ad entrare nel garage riuscivano a bloccare l’altro ragazzo e a rinvenire contestualmente circa 70 grammi di “hashish” suddivisa in dosi (foto), modalità questa che unitamente al quantitativo faceva senza ombra di dubbio presumere ad un’attività di spaccio.
Il ragazzo fuggito è stato, comunque, rintracciato presso la propria abitazione.
I due ragazzi sono stati arrestati e posti ai domiciliari in attesa del rito per direttissima.