Lamezia Terme- Un ordigno di medio potenziale è stato fatto esplodere questa notte a Lamezia Terme sotto l’autovettura di un pregiudicato, A.S., che aveva parcheggiato la sua macchina vicino casa in via Salvatore Miceli.
La notizia è stata diffusa dal “Corriere della Calabria” attraverso la giornalista Alessia Truzzolillo che specifica, inoltre, che l’auto ha subito preso fuoco ed è stata divorata dalle fiamme. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e la polizia di Stato di Lamezia Terme. Al momento sono ignote le cause e gli autori dell’attentato.