Lamezia, riparte il progetto di inclusione sociale e integrazione del laboratorio teatrale di “Capasutta”

Lamezia Terme – “Capasutta” riparte. Il laboratorio teatrale, ideato dal regista Marco Martinelli di ‘Teatro Delle Albe’ e condotto dalla compagnia napoletana ‘Punta Corsara’, giunge alla quarta edizione ufficiale.
Gianni Vasterella, Achille Iera e Gianluca Vetromilo saranno le guide che condurranno i “capusuttini” in questa nuova avventura, realizzata esclusivamente grazie alla tenacia dei partecipanti che, anche quest’anno, hanno sfidato le intemperie di una burocrazia lenta e distratta, e sono riusciti senza alcun finanziamento comunale a portare avanti il laboratorio.
Questo anche grazie alle forze che hanno sostenuto il progetto, in particolar modo la Caritas, l’Associazione Onlus “La Strada”, lo Sprar Luna Rossa e la Dirigente Scolastica Anna Maria Rotella che ha messo a disposizione dei partecipanti i locali dell’Istituto Comprensivo ‘Gatti – Barbuto’.
“Capusutta”, infatti, giovedì 19 dalle 14:30 alle 16:30, presso la Scuola dell’Infanzia “Rosa Tripodi”, avvia il primo incontro del laboratorio che vedrà il suo esito a dicembre 2018. Ragazzi e bambini di tutte le età, tra cui minori migranti non accompagnati e rom, che saranno anche quest’anno i protagonisti di un progetto di inclusione, socialità e integrazione.

(c.s.)

16 aprile 2018