Lamezia Terme – Nell’ambito di appositi servizi finalizzati principalmente alla tutela ed alla salvaguardia del decoro urbano, la Polizia Locale lametina ha rinvenuto, in agro del quartiere Nicastro, circa 40 cl di sostanza stupefacente allo stato liquido verosimilmente già tagliata e pronta all’uso.
“La stessa – fa sapere il Comandante Col. Salvatore Zucco – contenuta in una bottiglia in vetro, era stata abilmente occultata nel terreno e ricoperta dalla vegetazione ed è stata individuata solo dopo una certosina attività di ricerca.
Dall’ispezione dei luoghi infatti, si è potuto constatare come la zona sia abitualmente frequentata da tossicodipendenti. Nell’area aperta al pubblico oltre la sostanza, sono state rinvenute numerose siringhe ed altri oggetti necessari per le iniezioni ed il consumo. Lo stupefacente è stato immediatamente prelevato e sottoposto a sequestro in attesa delle analisi di laboratorio che saranno eseguiti dal L.A.S.S. (Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti) dei Carabinieri di Vibo Valentia. Dell’attività è stata data compiuta informativa alla locale Procura della Repubblica per le conseguenti determinazioni”.

15 settembre 2018