Lamezia, Nicola Gratteri: se i commercianti ancora non si fidano “quando saremo credibili?”-VIDEO

Lamezia Terme – “Quando saremo credibili?“. Lo ha chiesto alla cosiddetta società civile lametina il Procuratore della Repubblica distrettuale, Nicola Gratteri a margine della conferenza stampa che illustrato i particolari dell’operazione “Nuove Leve“.
Per Gratteri ” La gente di Lamezia Terme deve iniziare a credere in noi. Sono anni che la Procura e i magistrati di Catanzaro emettono sentenze. Se i commercianti non parlano oggi, se i commercianti non si fidano di questa nuova gestione, quando saremo credibili?”.
Parole semplici, chiare e dirette verso i “tanti” che a Lamezia Terme continuano a non “ribellarsi” a non “collaborare” con la magistratura e le forze dell’Ordine nonostante negli ultimi anni siano state smantellate tutte le storiche cosche di ‘ndrangheta.
“Perché ad un certo punto stare zitti non è più conveniente” – ha concluso Nicola Gratteri.

Leggi anche:

‘Ndrangheta, Bombardieri (DDA): carcere duro fondamentale anche contro clan lametini