Lamezia, evasione e detenzione di stupefacenti: carabinieri arrestano due persone

Lamezia Terme – Ancora controlli serrati da parte dei carabinieri della Compagnia di Lamezia Terme.
I militari impegnati nei servizi di controllo del territorio hanno sorpreso M.S. di 56 anni, lametino, sottoposto agli arresti domiciliari presso la sua abitazione, lungo la pubblica via in mancanza di qualsivoglia autorizzazione. Il soggetto pertanto è stato tratto in arresto e, a conclusione del rito direttissimo, è stato nuovamente sottoposto agli arresti domiciliari.
A qualche chilometro di distanza, invece, sul lungomare di Falerna, l’attenzione di una pattuglia dei carabinieri è stata attirata da un soggetto nordafricano che sostava con atteggiamento sospetto. Quando i militari hanno tentato di procedere a controllo il giovane, J.B. di 29 anni originario del Gambia, ha tentato la fuga a piedi ma è stato immediatamente raggiunto ed immobilizzato dal personale operante.
A seguito di perquisizione domiciliare è stato trovato in possesso di 10 dosi di marijuana per un peso complessivo di 25 grammi pronte per lo smercio nonché la somma contante di euro 260 in banconote di piccolo taglio. Anche per lui sono scattate le manette e d al termine dell’udienza gli è stato applicato l’obbligo di presentazione alla P.G.

10 ottobre 2018