Lamezia Terme – Il Presidente del Consiglio Comunale di Lamezia Terme Salvatore De Biase ha incontrato questa mattina nell’ufficio di presidenza tutti i capigruppo e, insieme a loro, si è recato al Comando della Polizia Municipale per incontrare i vigili urbani. Quello di oggi è il primo di una serie di incontri messi in cantiere dal Presidente De Biase, con l’obiettivo di poter avere una visione completa delle problematiche interne all’apparto comunale e cercare, con il contributo di tutti, di apporre eventuali rimedi.
Durante l’incontro, alla presenta tra gli altri del Comandante Salvatore Zucco, sono emerse le difficoltà del comando di portare avanti la gestione dei propri compiti e competenze, vista la forte carenza di personale che impedisce il normale svolgimento dei compiti preposti della Polizia Municipale. Problematiche che possono essere risolte solo con l’assunzione del personale mancate, che purtroppo è di gran lunga inferire rispetto al necessario, considerato il numero di abitanti (80.000) e la superficie di estensione dell’intero comune che è tra le più grandi d’Italia.
E’ necessario che l’amministrazione comunale, con l’aiuto dei suo referenti politici nazionali, faccia pressioni sul governo centrale affinché conceda una deroga per l’assunzione di nuovo personale, anche in forma precaria. Da qui la stesura di un documento ufficiale, assieme al comandante Zucco, per la richiesta del personale mancante.
Il comandante Zucco, assieme ai vigili e ai capigruppo di maggioranza e minoranza presenti all’incontro, si sono dichiarati soddisfatti della sinergia che si è creata con l’Ufficio di Presidenza, che avrà il compito di diventare “un centro di ascolto”, per portare in Consiglio comunale un dibattito e una vicinanza volta a sostenere le varie problematiche che emergeranno di volta in volta, portate a sintesi da una politica partecipata e sinergica. Elemento questo di novità e partecipazione.

13 luglio 2017