Lamezia Terme – Sono ripresi i corsi di tennis tavolo per ragazzi con disabilità presso l’oratorio San Giuseppe Artigiano a Lamezia Terme. L’attività si inserisce in un progetto finanziato dalla Fondazione con il Sud a favore di una rete di organizzazioni di volontariato della provincia di Catanzaro (Neomera, Il Girasole, New Day, Vo.La, Comunità S.S. Pietro e Paolo).
I ragazzi con disabilità vengono allenati dagli atleti dell’Oratorio San Giuseppe Artigiano, che sono il punto di riferimento del tennis tavolo CSI in Calabria e che in più occasioni hanno partecipato ai campionati nazionali, conseguendo risultati soddisfacenti.
L’appuntamento settimanale rappresenta, per i ragazzi con disabilità, l’occasione per lavorare sull’autostima, il rispetto delle regole e l’interazione con gli altri. Inoltre promuove nei volontari la cultura della solidarietà e dell’accoglienza. Negli ultimi anni sempre più frequentemente si promuove l’integrazione delle persone con disabilità attraverso la pratica di attività sportive, rappresentando il canale, che attraverso l’idea del gioco e della competizione, fa sì che la persona con disabilità possa cimentarsi e dare il meglio di se, consentendogli di stare bene con se stesso, con gli altri e con la realtà che lo circonda.
“Ai nostri ragazzi non interessa l’agonismo e la competizione che può scaturire dall’attività sportiva in se – dice Giuseppe Romeo, volontario di Neomera – ma attraverso l’idea del gioco, in un clima di amicalità e di parità, hanno modo di sperimentare altre e più significative opportunità di inclusione, basata sulla relazione con soggetti normodotati che ha risvolti significativi nella propria vita”.
I ragazzi interessati possono avere informazioni nell’oratorio di San Giuseppe Artigiano lunedì, mercoledì e venerdì sera.

index

TTA S Giuseppe

22 gennaio 2018