Cosenza – Al Convegno ‘POL 2017’, che si sta celebrando a Cosenza, presso il Castello Svevo, la Polizia Locale di Lamezia Terme, è stata insignita del premio all’eccellenza per l’operazione “Universo“, sviluppata dal Nucleo di Polizia giudiziaria supervisionato dal Dirigente, e che si è conclusa nel luglio del 2017 con l’esecuzione di 5 misure cautelari (arresti ed obbligo di dimora) eseguite con l’ausilio di numerosi componenti del Corpo.
Nell’occasione, – ricorda il Comandante Salvatore Zucco – “anche grazie al fiuto dei cani del Gruppo Cinofili della Guardia di Finanza erano stati sequestrati circa 200 grammi di sostanza stupefacente e due serre artigianali per la produzione di marijuana. L’operazione che ha smantellato un rete di spaccio in pieno centro abitato, è stata condotta sotto la magistrale direzione della locale Procura della Repubblica, per circa 5 mesi, e si è giovata, oltre che delle classiche metodologie investigative (pedinamenti, osservazioni, ispezioni) anche di intercettazioni telefoniche ed ambientali”.
Il qualificatissimo comitato scientifico di ‘POL 2017’ ha decretato che “l’attività del team che ha operato nella lotta allo spaccio di sostanze stupefacenti si è distinta per straordinarie capacità professionali, ed elevato acume investigativo, che hanno consentito allo stesso l’arresto dei componenti la rete di spaccio e il sequestro di sostanza stupefacente pronta ad essere immessa sul mercato clandestino”.
Il premio è stato consegnato nella mattinata odierna. (nella foto)
Il riconoscimento fa il paio con quello assegnato lo scorso anno per l’operazione “On the Road” contro lo sfruttamento della prostituzione.

IMG_6305 (1)

12 ottobre 2017