Corigliano Calabro (Cs) – Si è arreso ai carabinieri l’uomo che per alcune ore a “Schiavonea” di Corigliano Calabro si era barricato in casa dopo avere ferito due persone.
L’uomo si chiama Cosimo Sisto, 85 anni e nel primo pomeriggio ha sparato con una pistola contro il figlio Francesco di 50 anni e la moglie di questi, 42 anni, ferendoli gravemente. Arrestato per tentato omicidio aggravato
Ancora ignoti i motivi del grave fatto di sangue, ma non si esclude possa trattarsi di una lite in famiglia scattata tra l’ultraottantenne, ritrovato asserragliato nell’abitazione in cui sono avvenuti i fatti, e i suoi congiunti. L’anziano, titolare di un panificio, ha sparato contro i parenti e poi si è poi barricato in casa ancora armato.
Quando si é barricato in casa insieme all’uomo c’era la moglie, che é rimasta illesa.
Sul posto si sono immediatamente portati i sanitari del servizio di emergenza 118 e i carabinieri.
I due feriti sono stati portati in ospedale. L’uomo, che è grave, è stato trasportato con l’elisoccorso nell’ospedale di Cosenza. È ferito al torace. La donna è stata invece ricoverata all’ospedale di Rossano.


22 gennaio 2018