Vibo Valentia- I militari del Nucleo ambiente della Procura di Vibo Valentia, dalla Capitaneria di Porto e dei carabinieri forestali, su disposizione del procuratore capo Bruno Giordano hanno posto sotto sequestro il sistema di by pass nel depuratore comunale di località San Giorgio di Briatico.
Il by-pass, messo nella vasca di arrivo dei reflui fognari, è costituito da una tubazione dal diametro di 30 centimetri.
Questo sistema, con l’innalzamento del livello delle acque reflue in arrivo al depuratore, consente l’immissione diretta e senza alcun trattamento dei reflui nella condotta sottomarina dell’impianto, che sfocia nello specchio di acqua del mare antistante il litorale di Briatico.
Da qui il sequestro e l’isolamento della sola tubazione irregolare per evitare che i reflui non depurati e non trattati finissero nella condotta e quindi a mare.

12 giugno 2018