Basket, semifinale serie C silver: Lamezia batte ancora Soverato e vince anche gara 2

Pianopoli (Cz) – Lamezia porta la serie sul 2-0 in attesa dello spostamento a Soverato. “Gaetano & co.” partono a mille mettendo sin dai primi minuti un ritmo infernale al match e con la tripla di Marisi porta il risultato sul 18-6.
Soverato si mette in moto e grazie alla solita coppia Fall-Maida confeziona un break rimettendo gli ionici in partita (18-13). Nuovo scossone dei gialloblu che sul finale di parziale si riportano sulla doppia cifra di vantaggio (26-16).
I locali vivono di sprazzi di luce e momenti di buoi e gli ospiti sono bravi a rimanere sempre attaccati al match nonostante i 17 punti di svantaggi accumulati (44-27). Fall non molla e riporta i suoi in carreggiata ma Lamezia è brava a chiudere i primi 20′ avanti di 18 punti sul 51-33.
Il terzo quarto degli uomini di coach Ragusa è disastroso. 12-2 di parziale per i soveratesi e divario tra le due squadre che si assottiglia (53-45). Serve tutta l’esperienza di capitan Rubino per ristabilire l’andamento del match, due triple consecutive per l’esterno lametino e vento che gira nuovamente a favore dei lametini (62-49). L’incipit di quarto parziale vede ancora una volta Soverato farsi sotto nel punteggio (51-37).
Time out Lamezia che da nuova linfa ai giallo blu grazie alle giocate di Gaetano e Rappoccio (71-55). Soverato perde pezzi con l’uscita anticipata per raggiunto limite di falli prima di Maida, subito dopo di Fall.
Match in ghiaccio per i gialloblu con le due squadre che entrano in pieno clima di garbage time chiudendo con il punteggio di 84-61. Ora la serie si sposta a Soverato con i lametini intenzionati a chiudere la contesa già in gara 3.
BASKETBALL LAMEZIA – NUOVO BASKET SOVERATO 84-61 (26-16, 51-33, 64-51)
LAMEZIA: Rappoccio 10, Faranna 4, Marisi 3, Lazzarotti 5, Monier 12, Rubino 19, Saladino, Meliadò, Fragiacomo 2, Gaetano 17, Cuccarese 12, Ragusa. Coach Ragusa ass. Desumma ass.Adone prep. Mascaro
SOVERATO: Iassogna, Molinaro 5, Lombardo 2, Polizzese 8, Tuccio, Maida 14, Calabretta 2, Fratto 2, Goglia 4, Fall 22, Salerno, Tiani 2. Coach Gioffrè ass. Pullano
Arbitri: Viglianisi – Mafrici.

(c.s.)

13 aprile 2018