Soverato – Lamezia chiude i conti della semifinale rifilando 34 punti ai padroni di casa del Soverato. Troppo forte la spinta di ‘Monier & co.’ in un PalaScoppa caldo e gremito in ogni ordine di posti. Lamezia inizia bene, subito break degli ospiti che vanno avanti 8-2 grazie ai punti di uno splendido Stefano Marisi.
I gialloblu continuano a marciare spediti accumulando punti di vantaggio. Al primo riposo i lametini sono avanti 20-11. Soverato prova a mantenere le distanze ma vede i lametini scappare via. Molinaro e Polizzese trovano il bersaglio grosso permettendo ai locali di chiudere dietro di soli 10 punti (28-38).
Il terzo periodo sempre negativo dei lametini si trasforma nel quarto decisivo. Faranna inizia a martellare Fall in attacco e difesa, Monier trova la via del canestro portando i suoi avanti sul 51-33. Time out Soverato che non ha effetto sulla cavalcata lametina.
Rubino è cinico e brucia la retina con due bombe consecutive chiude la contesa (61-39). Ultima frazione poco spettacolare con i lametini che mettono in ghiaccio la partita.
Super schiacciata di Faranna che inchioda Fall (67-41). Ancora una volta è Rubino ad aprire il break (75-45) con entrambi i coach che danno ampia rotazione alle panchine. Finale 81-47 per i gialloblu che volano in finale.
NUOVO BASKET SOVERATO – BASKETBALL LAMEZIA 47-81 (11-20, 28-38, 39-61)
SOVERATO: Molinaro 6, Lombardo, Polizzese 10, Tuccio, Maida 9, Calabretta, Fratto 2, Goglia 2, Fall 18, Salerno, Tiani. Coach Gioffrè ass. Pullano.
LAMEZIA: Rappoccio 7, Faranna 14, Marisi 9, Lazzarotti 4, Monier 20, Rubino 11, Saladino, Meliadò, Fragiacomo, Gaetano 10, Cuccarese 5, Ragusa. Coach Ragusa ass. Desumma ass. Adone prep. Mascaro.

(c.s.)

16 aprile 2018