Cosenza – Ripristino dell’autonomia finanziaria per il pieno esercizio delle funzioni fondamentali attribuite alle Province, revisione della legge di riforma Delrio, definizione dei rapporti tra Regione e Province nell’ambito della gestione delle funzioni residuali, azione sinergica tra Upi e Anci nell’interesse dell’operato degli enti locali.
Sono questi alcuni degli argomenti affrontati dal presidente dell’Unione delle Province calabresi, Enzo Bruno, che questa mattina ha partecipato alla riunione dell’assemblea dei sindaci della provincia di Cosenza indetta dal presidente Franco Iacucci per discutere del sistema di protezione civile, ma anche di edilizia scolastica e infrastrutture. (nella foto)
“Proprio l’applicazione della legge di riforma degli enti locali, la 56/2014 ha permesso di riscontrare l’importanza delle Province, tutt’altro che Ente inutile e sopprimibile soprattutto perché garantiscono la sicurezza dei cittadini in settori strategici come la viabilità e l’edilizia scolastica. In questi anni di difficoltà e sacrifici in cui ci siamo spesi guardando a tutto il territorio, per dare risposte nonostante le poche risorse a disposizione – ha detto ancora il presidente Bruno – abbiamo dimostrato di essere anello fondamentale della catena della sussidiarietà. Bisogna restituire autorevolezza alle Province e tornare ad assicurare autonomia finanziaria e risorse per assicurare i servizi ai cittadini, soprattutto dei piccoli centri che vedono in questo Ente l’istituzione più vicina”.

14 settembre 2018